Un pellegrino mai arrivato

Paolo Giustiniani

4.00 

Paolo Giustiniani

Un pellegrino mai arrivato

Paolo Giustiniani è uno di quegli uomini la cui personalità pare oggi irrimediabilmente incomprensibile, ritenuta superficialmente ormai superata e inutile e ciò mostra l’urgenza di riscoprire figure del genere per ridare al mondo contemporaneo una possibilità di equilibrio esistenziale. La sua ricerca continua e mai dimenticata o tradita di cercare il Signore, può essere una chiave di lettura dell’intera vita del beato Paolo e dei tanti monaci eremiti coronesi che nei secoli si sono passati di mano in mano il testimone della sua preziosa eredità spirituale e che ancora oggi ne seguono le orme: mai egli si sentì un arrivato della vita cristiana, ma sempre si considerò in ricerca di quel Dio che lo affascinava e lo seduceva come afferma il profeta Geremia quando esclama: “Mi hai sedotto, Signore, e io mi sono lasciato sedurre” (Ger 20,7). Anche le sue vicende biografiche sono un segno di questo suo continuo pellegrinaggio di ricerca di una vita spirituale sempre più fedele alla parola evangelica vissuta nella tradizione monastica eremitica. Il questo il beato Paolo Giustiniani ci è di esempio e d’insegnamento, ma i santi non sono da imitare in modo pedissequo; nessuno di noi, infatti, potrà mai ricalcare passo dopo passo la loro vita e non è neppure questa la nostra vocazione. Nei santi ci è data la possibilità di imparare ad aprire il nostro cuore verso la nostra personale chiamata alla gioia della santità. Il beato Paolo Giustiniani ci sia maestro in questa continua santa insoddisfazione che lo portò a non fermarsi mai nella ricerca di Dio e di un modo conseguente di rispondere a tanto suo amore.

Pagine

48, illustrate

Formato (cm)

12×20,5

Copertina

brossura

ISBN

9788866713418

Autore

Don Dario Bernardo

Numero collana

514

Recensioni

There are no reviews yet.

Sii il primo a scrivere una recensione “Paolo Giustiniani”