Portatore della pace di Cristo

Sant’Umile da Bisignano

4.00 

News

Sant’Umile da Bisignano

Portatore della pace di Cristo

«Lucantonio, io voglio essere servito da te». L’invito dolce e nello stesso tempo deciso che il Signore rivolge nel 1589 a questo ragazzo di 17 anni, figlio di una famiglia di modeste condizioni economiche, ma ricca di fede, sarà un programma di vita. Il giovane Lucantonio Pirozzo chiede di entrare nell’Ordine dei Frati Minori e orienta la sua intera esistenza a servire Dio nell’umiltà, nell’obbedienza e nell’abbandono totale alla Sua volontà. L’obbedienza lo porta a vivere in varie comunità della sua Famiglia religiosa ed è addirittura convocato a Roma da papa Gregorio XV, che ogni settimana lo riceve per condividere contenuti teologici e per discutere in merito ai bisogni della cristianità. Anche il successore di Gregorio XV, papa Urbano VIII, desidera che fra Umile rimanga accanto a lui. La vita di fra Umile è un dono per tutti coloro che hanno la possibilità di incontrarlo; ognuno riceve da lui attenzione, comprensione e soprattutto manifestazioni della carità sconfinata e incondizionata che Gesù ha insegnato. Fra Umile conclude la sua vita terrena a cinquantacinque anni nella sua Bisignano, in provincia di Cosenza, dove tanti fedeli già lo considerano un santo. Nel 1882 fra Umile è proclamato beato e dal 2002 è santo, per decreto di papa Giovanni Paolo II.

Pagine

48, illustrate

Formato (cm)

12×20,5

Copertina

brossura

ISBN

9788866713821

Autrice

Benedetta Garofalo

Numero collana

531

Recensioni

There are no reviews yet.

Sii il primo a scrivere una recensione “Sant’Umile da Bisignano”