Risultati della Ricerca per: giovanni spagnolo

Spiragli di luce

04/06/2020

Spiragli di luce

Spiragli di luce di Giovanni Spagnolo, che segue Briciole di luce (2011) Parole di luce (2016), si rivela subito un diario poetico, che si snoda tra i meandri più profondi di un’anima, quella dell’Autore appunto. Un’anima sofferta ma sorretta sempre dalla speranza, anelante alla pace, in un’altalena di sogni, consapevole di percorrere un cammino in salita che è ascesi, nella certezza di poter trovare la luce (dalla prefazione di Iosé Silvestre).

 

Un cuore grande

20/01/2020

Un cuore grande

Beato Arsenio Maria da Trigolo Cappuccino (1849 – 1909)

Questo volume sulla vita del beato Arsenio da Trigolo, realizzato con cura da padre Giovanni Spagnolo, è indubbiamente un dono prezioso per tutti; si tratta di uno strumento preciso, semplice e puntuale per conoscere l’itinerario spirituale del fondatore della congregazione delle Suore di Maria Santissima Consolatrice.

Parole di luce

13/12/2016

Diario poetico

Parole di luce

Diario poetico

Dopo “Briciole di luce” (2011), ecco “Parole di luce”, la seconda opera poetica di Giovanni Spagnolo. La luce segna ancora il tracciato del diario – un anno – scandito sulle stagioni e sul calendario liturgico. Ma ora le “briciole” (bagliori sfiorati, frazioni di onde luminose) vorrebbero farsi “parole”, provare a comporsi in continuità di senso. I cicli stagionali  accompagnano il percorso dell’anima in un movimento circolare, che il poeta condivide con il suo lettore in un costante ritorno, quasi una storia di fedeltà. E la raccolta è da sfogliare come un calendario dell’anima.

biografia suor anna rosa chimenti di spagnolo

di Giovanni Spagnolo

Giovanna Chimenti nasce a Partinico il 13 giugno 1911. Nella Parrocchia Maria SS. Annunziata riceve il Battesimo, la Prima Comunione e la Cresima. Nel 1940 entra nell’Istituto delle Figlie di Sant’Anna a Palermo. Nel 1941, iniziando il noviziato, Giovanna assume il nome di suor Anna Rosa. Il 26 luglio 1948 emette la professione perpetua dei voti religiosi. Il suo sogno di essere missionaria in Africa si realizza nel 1955 quando raggiunge l’orfanotrofio San’Agnese di Keren in Eritrea. Per più di mezzo secolo Suor Anna Rosa sarà il cuore e la mano di Dio tra i poveri di quella terra. Nel 1991 le è affidato l’orfanotrofio di Godaif (periferia di Asmara) e termina ad Akrur (60 km da Asmara) la costruzione di un Poliambulatorio. Nel 1997 suor Anna Rosa è destinata alla casa provinciale di Asmara dove vive l’ultimo tratto della sua vita. Muore il 31 dicembre 2007. Suor Anna Rosa Chimenti, è stata strumento docile e generoso per evangelizzare, promuovere, educare, essere “testimone vivente” della Persona e del messaggio di Gesù in terra di missione.

di Giovanni Spagnolo

Giuseppe Marcinò nasce a Caltagirone nel 1589. A diciotto anni veste il saio dei Cappuccini e viene poi ordinato sacerdote. Viene eletto Ministro Generale dell’Ordine dei Frati Minori Cappuccini. Muore nel 1655.

di Giovanni Spagnolo

E’ proprio vero che Dio rende forte e significativo quello che è considerato debole e inutile per gli uomini. Ce lo dimostra la storia di Padre Carlo d’Abbiategrasso che, malgrado la sua fragilità di salute che aveva inizialmente compromesso il suo cammino vocazionale, diventerà frate e, in poco tempo, centro di diffusione della potenza consolatrice e curatrice di Dio.

Autori S

16/02/2013

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z