messaggeri d'amore, rosalia azzaro pulvirenti

La serva di Dio Luigina Sinapi

3.50 

di Rosalia Azzaro Pulvirenti

“Una laica che lungo il XX secolo, nella città di Roma, offrì una luminosa testimonianza di fede, di amore e di speranza, e si offrì a Dio, per le mani della Vergine Maria, come vittima per la Chiesa”. Così è stata definita Luigina Sinapi dal Card. Agostino Vallini, Vicario del Santo Padre per la Diocesi di Roma, il 22 maggio 2009, alla Sessione di chiusura dell’inchiesta diocesana nel Processo di Beatificazione e Canonizzazione della Serva di Dio. Luigina Sinapi (1916-1978) fin dalla tenerissima età sentì forte l’amore per Gesù, che si manifestò nel desiderio di vivere in intima unione con Lui. Proprio a causa della sua precoce spiritualità, la madre la portò prima da Padre Pio (con il quale rimase in contatto tutta la vita) e poi da Bartolo Longo, i quali la tranquillizzarono profetizzando per la bimba un avvenire “sotto lo sguardo di Dio” con grandi progetti da realizzare. E così fu realmente: tra grandi difficoltà e sofferenze, nel lavoro quotidiano, s’impegnò in una vita d’intenso apostolato, intessendo importanti relazioni finanche con Papa Pio XII.

Pagine

48, illustrate

Formato (cm)

12×20,5

Copertina

brossura

ISBN

9788871356068

Autore

Rosalia Azzaro Pulvirenti

Numero collana

199

Tradotto in

inglese

Recensioni

There are no reviews yet.

Sii il primo a scrivere una recensione “La serva di Dio Luigina Sinapi”