Tutti gli articoli pubblicati sul nostro sito

Commenta e scrivici il tuo pensiero!

pagina 5

Associazione amci di Santina

L’associazione onlus AMICI DI SANTINA ZUCCHINELLI nasce dal desiderio di lottare perché si trovi una cura alle malattie cardiovascolari. Il fondatore di quest’opera di solidarietà è Mons. Luigi Ginami che nel 2012, a causa di questo male, ha perso la madre Santina Zucchinelli e si è presto convinto dell’urgenza di dover intervenire concretamente affinché altre persone non soffrissero più così tanto, investendo nella ricerca scientifica. L’associazione, oltre al principale intento sopra citato, si è posta altri importanti obiettivi: l’approfondimento della figura di Santina Zucchinelli attraverso incontri, convegni e studi; il sostengo per i luoghi Santi come la città di Gerusalemme; infine, particolare attenzione viene data agli immigrati albanesi, peruviani, boliviani e ucraini che necessitano maggiormente di istruzione e cure mediche. Per approfondimenti potete leggere la “Carta d’intenti” pubblicata sul sito dell’associazione.

Santina è l’esempio di come una persona disabile e anziana, sopportando la fatica fisica e i limiti di movimento corporei, possa comunque compiere lunghi e bellissimi viaggi, se guidata dall’amore di Dio e da una fede profonda e sincera. E’ la storia dell’amore riconoscente e disinteressato di un figlio verso la madre, di speranza nella morte e di concretezza nell’azione. Santina risponde agli interrogativi sulla morte e sulla sofferenza come vera speranza di vita eterna. E’ l’esempio cristiano per ciascuno di noi.

Questa storia viene raccontata nel libro scritto da Luigi Ginami Dio asciugherà ogni lacrima in cui l’autore ripercorre i viaggi più significativi della madre fino ai giorni della malattia e della morte. Questo libro non vuole solo essere un aiuto per la preghiera e la meditazione attraverso il racconto biografico, ma vuole anche fare concretamente del bene, intervenendo dove ora c’è più bisogno! Per questo l’associazione onlus AMICI DI SANTINA ZUCCHINELLI, grazie ai proventi della vendita del libro Dio asciugherà ogni lacrima si è presa l’incarico di finanziare la costruzione di una cucina per i poveri in una favela di Salvador De Bahia, in Brasile.

Per chi desidera acquistare il libro (15.00 euro) sostenendo l’associazione in questa grande opera a scopo benefico, deve rivolgersi direttamente ad amicidisantinaonlus@gmail.com oppure telefonare allo 347.1802575.

Il libro è acquistabile anche online dal nostro sito.

Per maggiori informazioni visitare i siti dell’autore Mons. Luigi Ginami.

Papa Francesco e Alborghetti
L’articolo pubblicato la mattina del 14 gennaio 2014 sul giornale “L'Eco di Bergamo” descrive perfettamente il bellissimo incontro che abbiamo avuto ieri con Papa Francesco a Casa Santa Marta. I nostri sorrisi, invece,
Papa Francesco al Serafico
L'arrivo di Papa Francesco ad Assisi è stato confermato per venerdì 4 Ottobre, il giorno delle celebrazioni di San Francesco. Papa Francesco ha confermato che il primo luogo in cui si recherà durante la sua visita ad Assisi, sarà proprio l'Istituto Serafico di Assisi. Papa Francesco incontrerà→ Continua a leggere
Edizione speciale su Papa Francesco

Un’anteprima video dell’edizione speciale su PAPA FRANCESCO che uscirà ad Ottobre 2013. L’attenta e scrupolosa ricerca dell’autore Roberto Alborghetti e l’accuratezza delle fonti di riferimento, ci hanno dato la possibilità di creare questa nuova edizione speciale su Papa Francesco. Una biografia illustrata e ricca di dettagli che ci racconta la vita del nostro amatissimo Papa Francesco.

la vita di Papa Francesco in tedesco

Scrivere un libro su Papa Francesco è stato un po’ come entrare in dialogo vivo con lui, come quando dopo tanti anni incontri un amico che è stato lontano e che desideravi e aspettavi di rivedere: ti aggiorna della sua vita, delle novità e dei ricordi passati, delle sue sofferenze e dei suoi successi, delle sue scoperte e delle sue inquietudini. E ti accorgi che malgrado le vostre vite abbiamo percorso strade assolutamente differenti, sembra che il tempo non sia mai passato e che l’amicizia e la confidenza siano addirittura cresciute, maturate… E sei felice di averlo ritrovato, perché avevi veramente bisogno di una persona speciale così…

Con Papa Francesco ho vissuto proprio questa esperienza: virtuale o reale non importa, perché Papa Francesco l’ho sentito subito concretamente vicino, in sintonia con i miei ideali, con la mia visione di Chiesa povera, umile, fraterna, responsabilizzata a testimoniare Cristo con efficace verità, chiamata a lottare per la giustizia e per la pace.

Non nascondo che mi piacerebbe parlargli a quattr’occhi, raccontargli della mia storia, esternargli le mie gioie, le mie perplessità, le mie speranze… Un po’ come velatamente ho provato a fare nel piccolo volumetto a lui dedicato…

E intanto continuo ad ascoltarlo e a sognare un mondo nuovo!

 – Innocente Feliciano –

 

 

 

i ragazzi del serafico e papa francesco

Il giorno 12 Giungo 2013 alle ore 10.30 i ragazzi sell’Istituto Serafico di Assisi incontrano Papa Francesco a Roma; hanno un’udienza con il nuovo meraviglioso Papa in Piazza San Pietro!

Potete leggere la lettera della Presidente del Serafico, Francesca Di Maolo, indirizzata al Santo Padre in cui spiega la gioia e l’entusiasmo singolare dei ragazzi del Serafico che attendono di incontrare il Papa e quanto sia prezioso l’operato quotidiano dell’Istituto Serafico, luogo di Carità, Speranza e Fede.